La commovente storia di un Chihuahua tornato alla vita dopo la malattia

Maura Anastasia, la fotomodella, attrice e amica degli animali, conduce sul quindicinale Ora una rubrica dedicata ai nostri amici animali, in cui racconta diverse storie singoari, drammatiche e commoventi.
Nel numero del 27 giugno 2018 ha raccontato la storia di “Muttley, un grande tesoro… La commovente storia di un chihuahua, tornato alla vita dopo la malattia“.
Qui di seguito viene trascritta fedelmente l’articolo apparso sulla rivista.
“Stavo attraversando un periodo molto buio della mia vita: ero molto triste così decisi di prendere un cagnolino, un amico sincero che mi potesse dare un pò di gioia. Dopo varie ricerce nei canili opstai per la razza Chihuahua proprio perchè di piccole dimensioni e facile da gestire. Fu così che incontrai Muttley, un piccolo chihuahua a pelo lungo, molto simpatitco e biricchino e fu amore a prima vista. Dal 2007 c’è lui ad allietarmi le giornate. Chi ci racconta è Maria Vittoria Lanero, grande amante degli animali e sostenitrice dei loro diritti da sempre, che si occupa di vendi di accessori e abitini per cani. Vittoria continua a raccontarci…
“I Chihuahua sono considerati cani furbi ed intelligenti e Muttley ha preso tutte e due e caratteristiche che contraddistinguono la razza, da bravo Latin Lover ha immediatamente catturato l mio cuore, diventando così un cagnolino viziatissimo. Purtroppo però, una brutta mattina del mese di dicembre 2017, vedendo fermarsi del cibo sul labbro inferiore, decisidi ispezionargli meglio la bocca e, ahimè, mi accorsi subito della formazione di una piccola massa; fatti tutti gli accertamenti, emerse che aveva un mastocitoma molto aggressivo. Operato nel giro di pochi giorni, pensavam che l’incubofose finito invece, purtroppo, a istanza di poco tempo anche il linfonodo al collo risultava ingrossato e con metastatsi. Muttley avebbe subito la seconda operazione. Rimessosi dall’intervento, l’oncologa gli prescrisse un farmaco chemioterapico. Tutto procedeva per il meglio ma un be giorno, a distanza di un mese, iniziò a vomitare di continuo…Muttley era in fin di vita… la diagnosi era: “Gastroenterite e Pancretite” a seguito di farmaci chemioterapici. Trascorse una settimana ricoverato in clinica, dimesso semplicemente perchè era stato tentato di tutto e a quel punto si doera pensare a farlo addormentare per sempre. Non dimenticherò mai gli occhietti del mio tesoro che mi guardavano dicendomi: ce la farò! Arrivato a casa, lo affidammo alla nostra veterinaria di fiducia e, tra alti e bassi, Muttley è potuto tornare alla vita e adesso lui è qui con noi, più in forma che mai, e al domani ci penseremo poi”.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.